La nostra storia

Roberta e Alessandro.
Insieme abbiamo capito che il momento perfetto non si “immortala”, perché a quel momento viene regalata nuova vita.
Non si immortala qualcosa che ha solo tanta vita da sprigionare.
Alessandro e Roberta.
Insieme abbiamo imparato che non si aspetta il momento giusto, tutti gli istanti valgono la pena. Tutti gli istanti sono vita.
La nostra insegnante?
La fotografia
Il nostro collante?
L’amore.
Amare la fotografia, insieme, ci ha fatto capire che è nei dettagli che si coglie la differenza.
Differenza che cogli solo se sei istintivo, come me, Alessandro, che da quando ho preso in mano una macchina fotografica (son passati tanti anni, anche se la gente dice che mi porto bene quelli che ho ????) ho capito qual è la vera sinergia tra istinto e istante.
Differenza che apprezzi se calcoli come me, Roberta, se scruti ogni dettaglio con l’unità di misura più potente al mondo: la sensibilità.
Come facciamo la differenza?
Crediamo nell’amore, nell’amore per la fotografia, in quella di un bambino che conosce il sacramento, in quella di due amanti che si promettono vita.
Alla fine è tutto qui, nell’amore, nel ritrovare la vita in ogni istante.
È tutto nel nostro modo di guardare il mondo.
È tutto nella fotografia e in quello che insieme vedremo.